La Perla di Penang: Eastern & Oriental Hotel

Ci sono luoghi che rimangono avvolti in surreali auree di un tempo trascorso. Qui le anime di corpi passati soggiornano eternamente rivelandosi al presente con discrezione. Tutto diventa piu’ confortevole, per loro, se certi luoghi sono hotel coloniali baciati dal sole e cullati dalla brezza marina.

Uno di questi e’ il leggendario Eastern & Oriental Hotel a Penang in Malesia.

Costruito nel 1885, lo E&O e’ il primo esperimento dei fratelli Sarkies i quali, un paio d’anni piu’ tardi, hanno lanciato lo storico Raffles Hotel di Singapore.

Lo E&O e’una perfetta struttura coloniale, con alti porticati, una facciata bianchissima e il retro carta da zucchero. Affacciato sul mare, guarda alla costa malese in una cornice di esili e longilinee palme.

Percorrere quei lunghi corridoi mi fa pensare a quello che poteva essere cent’anni fa…Chi si fermava a Penang? Un’isola che alla maggior parte delle persone in Occidente suona come un nome sconosciuto.

Lo E&O ha avuto ospiti illustri, Hermann Hesse, Kipling ed anche Charlie Chaplin. 

Ma quanti altri vi hanno soggiornato? Immagino i passeggeri dei voli intercontinentali tra Londra e Hong Kong, negli anni Quaranta, quando per arrivare a destinazione occorreva fare piu’ di venti tappe. Una di queste era proprio Penang.

Poi penso ai mercanti di gomma, cocco, stagno e…batik! 

Oggi all’E&O si mangia un cibo delizioso. Lo spezzatino tenerissimo con i peperoni, ogni tipo di frutta e verdura in salamoia, e i dolci di zucchero di palma e cocco…

Poi ci sono le piastrelle peranakan, gli specchi veneziani, i mobili intarsiati, le lampade in ferro battuto e uno splendido ascensore d’epoca. 

Torno a Singapore su di un aereo traballante, ho paura. Non appeno tocco terra tiro un sospiro di sollievo e finalmente posso abbandonare la mente a sogni estetici di hotel coloniali sparsi in ogni luogo dell’Asia, cominciando a nutrire il desiderio di visitarli tutti uno ad uno.

Come si fa per le collezioni di conchiglie…si possono raccogliere i luoghi?

9 commenti Aggiungi il tuo

  1. stevebo54 ha detto:

    Mi hai fatto venire voglia di andarci.

    1. Diecimila Miglia ha detto:

      Merita una visita l’intera isola di Penang, piena di palazzi coloniali e shophouse coloratissime

  2. L’hotel è sicuramente bello, ma più che dormirci voglio mangiarci!! 😀

    1. Diecimila Miglia ha detto:

      Io infatti ci ho mangiato soltanto…ah ah ah!

  3. agirlstravel ha detto:

    La Malesia… sogno di andarci da una vita. Non conoscevo Penang, me la appunto 😛

    1. Diecimila Miglia ha detto:

      La Malesia è splendida e super facile da girare…vacci se puoi!

    2. Telleena.Sbacchi ha detto:

      “Come si fa per le collezioni di conchiglie…si possono raccogliere i luoghi?”… dentro una barchetta di carta per spedirli altrove e talvolta decidere di seguire la scia.

  4. nevicancora ha detto:

    Architettura stupenda.

    1. Diecimila Miglia ha detto:

      Il coloniale non stanca mai…

Un tuo COMMENTO vale più di tutti i "Mi Piace"...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...